Bacchetta Lucius Malfoy: caratteristiche

La bacchetta di Lucius Malfoy è realizzata in legno di Olmo con nucleo in Corda di Cuore di Drago, è rigida ed è lunga 18 pollici, che corrispondono a poco meno di 47 centimetri. Contrariamente a ciò che si riteneva, non corrisponde al vero che solo i Purosangue siano in grado di produrre magia con bacchette in Olmo. È vero, invece, che questo tipo di bacchetta abbia una predilezione per maghi carismatici e nobili, nelle cui mani è capace di produrre magie molto avanzate. Ciò è dovuto, secondo Garrick Ollivander, al fatto che l’Olmo sia, tra i vari legni a disposizione, quello che va incontro al minor numero di incidenti ed errori. Il nucleo in Corda di Cuore di Drago permette di
realizzare gli incantesimi più spettacolari, pur rendendo la bacchetta più facilmente convertibile alle Arti Oscure.

La bacchetta della Noble Collection, il bastone di Lucius Malfoy

Il bastone di Lucius Malfoy con all’interno la bacchetta della Noble Collection è una riproduzione originale a grandezza naturale. La lunghezza complessiva del bastone, che contiene e nasconde la bacchetta, è di 117 centimetri.

Qui potete trovare le recensioni sull’articolo da chi lo ha acquistato su amazon.


Se siete dei collezionisti e dei fan della saga vi consigliamo inoltre di dare un’occhiata alla bacchetta di Draco Malfoy, figlio di Licius.

Bacchetta di Lucius Malfoy: il proprietario

Lucius Malfoy, fu un Mangiamorte, vale a dire uno dei sostenitori di Voldemort, anche se i servigi che rese a quest’ultimo furono tutt’altro che impeccabili e ineccepibili. Riesce a scampare alla prigione di Azkaban grazie all’inganno e alla dissimulazione. Il suo opportunismo è tale che, quando la sconfitta di Voldemort è ormai chiara, lo abbandona, evitando ancora una volta la prigione.

Curiosità sulla bacchetta

Ben nascosta all’interno del bastone da passeggio, la cui estremità è decorata con una testa di basilisco in argento, la bacchetta di Lucius Malfoy compare in una scena della prima parte del film “Doni della Morte”. Nello specifico, Voldemort, che ha bisogno di una nuova bacchetta, dopo averla analizzata attentamente ne spezza il manico, senza che il suo possessore riesca ad opporsi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *