Bacchetta di Ron Weasley: dettagli

Bacchetta di Ron Weasley: la storia

La bacchetta di Ron Weasley apre un interrogativo curioso rispetto a quelle di altri maghi. Ovvero a quale delle due si fa riferimento? Il giovane mago ha, infatti, posseduto due bacchette durante i sette romanzi della saga “Harry Potter” di J.K. Rowling. La prima baccchetta è appartenuta al fratello maggiore Charlie, la seconda acquistata dal padre Arthur dopo la vittoria alla lotteria.

Bacchetta di Ron Weasley, Nucleo

La Bacchetta di Ron: La prima del fratello Charlie

Fabbricata da Garrick Olivander, la bacchetta ha una lunghezza di 14 pollici ed è realizzata in legno di salice. Di flessibilità sconosciuta il legno di salice è solitamente utilizzato da maghi dalle grandi potenzialità ma che nascondono delle insicurezze. Il cuore di crine di unicorno produce una magia costante e che difficilmente può essere convertita alle arti oscure.

Come tutti sanno la bacchetta viene distrutta negli eventi narrati nel secondo libro a seguito dello scontro con il Platano Picchiatore/Salice Schiaffeggiante con la Ford Anglia assieme all’amico Harry Potter.

La seconda Bacchetta: legno e nucleo

Fabbricata anche questa da Garrick Ollivander, ha una composizione identica alla prima. Legno di Salice e Crine di Unicorno compongo la bacchetta per una lunghezza di 14 Pollici.

Arthur Weasley, padre di Ron, la acquista per il figlio a seguito della vittoria alla lotteria avvenuta negli eventi narrati nel terzo libro. Successivamente confiscata dai Ghermitori nel periodo del ritorno del potente mago oscuro tu-sai-chi non si venne mai a sapere se il mago la ritrovò o se ne acquistò una terza.

Bacchetta di Ron Weasley – The Noble Collection e acquisto su Amazon

Fedele all’originale la bacchetta della linea The Noble Collection è interamente dipinta a mano e costruita in resina al 100%. Viene vendute nella scatola ufficiale del negozio di Olivander in Diagon Alley ed è un prodotto che non può mancare nella collezione di un appassionato. In vendita su Amazon qui al prezzo di poco più di 33 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *